Ultima modifica: 10 Gennaio 2019
Primo I.C. "De Amicis-Manzoni" > Eventi > I “ragazzi protagonisti” della ‘Manzoni’ fra De Nittis e Van Gogh

I “ragazzi protagonisti” della ‘Manzoni’ fra De Nittis e Van Gogh

I “ragazzi protagonisti” della ‘Manzoni’ fra De Nittis e Van Gogh

Venerdì 14 dicembre 2018, le classi terze della Scuola Secondaria di primo grado “A. Manzoni” hanno vissuto un’esperienza coinvolgente e affascinante in linea con il programma di storia dell’arte studiato – l’arte del Secondo Ottocento -. Gli studenti hanno visitato in mattinata la Pinacoteca “Giuseppe De Nittis” a Barletta, dove hanno potuto ammirare, nelle sale dell’elegante palazzo Della Marra, le opere di questo importante artista Impressionista (unico italiano che ha esposto le proprie opere nelle mostre degli impressionisti a Parigi). Le opere presenti furono donate dalla moglie Léontine Gruvelle nel 1913 al comune di Barletta. Le opere esposte appartengono in parte al periodo italiano, riconducibili al realismo e vicino alla pittura dei Macchiaioli e in parte al periodo parigino, dove si era trasferito attratto dalla vivace vita culturale della città francese. Il giovane pittore attribuisce grande importanza al risalto cromatico, alla resa del volume della luce e dei colori, e Parigi, con i suoi boulevards, le donne eleganti e la vita mondana diventa il soggetto perfetto per i suoi quadri.

img_autoritratto

Autoritratto

Nel 1874 Giuseppe De Nittis partecipa, unico italiano, alla prima mostra degli Impressionisti, i suoi dipinti hanno molto successo. La sua espressa volontà di dipingere dal vero il meraviglioso spettacolo della natura, lo spinge a produrre opere in qualsiasi condizione atmosferica, dal vento alla pioggia, riuscendo così a immergersi nel pieno spirito dell’en plain air. I ragazzi hanno potuto ammirare dal vivo la tecnica e lo stile di questo nostro conterraneo, artista di statura internazionale, supportati dalla conoscenza “scolastica” dell’Impressionismo e dalla puntuale spiegazione delle guide che hanno accompagnato gli alunni alla scoperta delle tecniche pittoriche e dei particolari compositivi delle opere con aneddoti e curiosità.

La visita guidata, tutta incentrata sull’arte del secondo Ottocento, è stata completata con la visita, nel primo pomeriggio, di una mostra multimediale: ‘Van Gogh Alive – The Experience’ allestita a Bari negli spazi del rinato Teatro Margherita per celebrare il grande pittore olandese, padre fondatore dell’arte moderna. Questo evento ha avuto oltre 500.000 presenze in Italia dopo aver realizzato numeri da record nelle tappe in Australia, Stati Uniti e Russia.

La scuola “Manzoni” ha colto l’occasione per far partecipare i suoi alunni a questo evento internazionale presente nel capoluogo pugliese, percorrendo l’itinerario delle opere che segue quello creativo del pittore, soffermandosi con particolare cura sul decennio che va dal 1880 al 1890. La mostra si sviluppa come un viaggio nei luoghi diventati fonte di ispirazione per le sue opere più celebri; i ragazzi si sono ritrovati “immersi” in un ambiente illuminato dalle immagini del grande maestro, mostrate in maniera nitida e reale da 50 proiettori ad alta definizione che li ha coinvolti emotivamente e li ha fatti sentire totalmente inseriti nel contesto delle opere. Tale risultato è ottenuto grazie alle nuove tecnologie (SENSORY4™); sono state proiettate oltre 3.000 immagini delle opere di Van Gogh in grandi dimensioni con il risultato di creare uno dei più coinvolgenti ambienti multi-screen al mondo, arricchita dalla eccezionale colonna sonora creata con le musiche di Vivaldi, Lalo, Schubert, Bach, Saint-Saëns, Debussy, Tchaikowskij e Handel).

img_locandina Vang Gogh Alive

Van Gogh Alive – The Experience

Al termine della visita gli alunni si sono intrattenuti nella piazza del Ferrarese nell’atmosfera natalizia tra decori, alberi illuminati e mercatini. Davvero una giornata indimenticabile!

 

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. No, maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi